Pagine

11.25.2013

{Women: Dani Verde Salvia}

La settimana scorsa avrei dovuto parlarvi e presentarvi il mio nuovo progetto ma come sempre le cose non vanno come dovrebbero.
Ma eccomi oggi di lunedì ( conoscete il detto "nè di venere né di marte ...?) a parlare di un'idea che mi è venuta già un po' di tempo fa.
Avevo bisogno di scrivere di altro. Mi piacciono le mie rubriche ma avevo bisogno di altro.
Bei negozi, belle case, begli oggetti, belle vite, belle feste, belle amicizie. Ho parlato di tutto questo sul mio blog.
Ma da nessuna parte ho trovato post che parlassero di "belle" donne. Che sono il 99% del pubblico dei blog. Le donne che fanno girare il mondo. Quelle donne che hanno sostanza.
Le donne che hanno qualcosa di interessante da raccontare. Ed è proprio da qui che sono partite.

Bene, oggi inizia il mio progetto dedicato alle donne, alle loro attività, al loro essere speciali per una qualsiasi ragione. Alle loro attività o passioni. Purtroppo è un progetto che implica spostamenti, ho già la lista delle "donne" da andare a trovare ma lo farò durante le feste, quindi preparatevi che i post non saranno così frequenti!


La prima protagonista è Daniela , tutti la conoscete come Dani Verde Salvia e conoscete la sua attività "rue de la Brocante". Io l'ho conosciuta un sabato di qualche settimana fa. L'avevo vista al Memoire de Noel. Avevo comprato da lei, ma non ci avevo mai parlato. La timidezza a volte mi frena. La seguo, sbircio nel suo negozio. Le ho scritto, le ho proposto la mia idea ed ha accettato subito!

Ero andata da lei per ascoltarla ed invece è stata lei ad ascoltarmi, a chiedermi, e mi ha detto una cosa a cui ho pensato tornando a Bologna.Alle 11 ero da lei. In un attimo erano le 5. Abbiamo preso l'ultimo tramonto.Abita in un posto splendido. ha una terrazza da cui si vede Firenze.
Mi ha raccontato tanto di lei. Ho conosciuto la sua famiglia, ho pranzato con loro.
Con la pancia piena si parla meglio.

Mi ha mostrato il suo Oliveto. Mi ha parlato del suo sogno.


E' stata una bella giornata in compagni di una donna interessante e spiritosissima!




Ciao Daniela, puoi presentarti per quelle poche che ancora non ti conoscono

Buondì, sono Dani, DaniVerdeSalvia, Salvietta etc.: fiorentinissima, moglie, madre di una ragazza di 15 anni.Un’inguaribile passione per i mercatini dell’antiquariato e delle pulci mi ha portato a frequentarne per oltre mezzo secolo, ovunque la vita mi abbia portato, in ogni emisfero: ovviamente in massima parte in Italia, ma potrei mostrare vecchi oggetti e raccontare aneddoti su mercati cinesi, turchi, birmani e thailandesi, solo per citarne alcuni.
Come naturale ma tardiva conseguenza di questa passione insanabile, da alcuni anni propongo settimanalmente sul mio sito Rue de La Brocante una selezione di oggetti inediti di brocantage che recupero sia in alcuni mercati nazionali che nei miei frequenti viaggi in Inghilterra ma soprattutto in Francia.


Sai di essere conosciuta come la regina del Brocante? Perché secondo te?

Perché le mie clienti, i miei lettori mi vogliono bene, e mi prendono affettuosamente in giro…
In realtà sono stata molto fortunata:  per puro caso ho imbroccato alcune strategie che si sono rivelate fondamentali, come il non partire subito con un blog commerciale ma crearlo dopo che avevo da anni un altro blog personale, VerdeSalvia, che mi aveva già fatto conoscere sul web. Poi avere uno stile di scrittura ironico e dissacrante  pare abbia reso Rue de la Brocante una lettura piacevole oltre che un negozio virtuale da frequentare per la qualità delle proposte ed i prezzi abbordabili, e per finire avevo una casa ideale, con stanze in esubero per farci uno studio ed un magazzino, e abbondante spazio all’esterno. Ma ciò che mi ha aiutato più di ogni altra cosa è stata la mia vasta conoscenza del settore, derivata dalla mia inesauribile passione, da mezzo secolo di intensa frequentazione di mercatini antiquari, dapprima solo italiani ma da oltre 25 anni anche inglesi ed in seguito francesi.  Chiunque può iniziare domani a vendere brocante e antiquariato, ma la competenza si acquisisce solo col tempo e l’esperienza sul campo.
Anche se Rue de la Broc è nata meno di 3 anni fa, ho lavorato duramente e spero sempre con estrema serietà. Credo a buon titolo di essere stata la prima che in Italia ha proposto la broc on line attraverso un blog, anche se dopo sono via via emerse varie altre, in molti casi veri ‘cloni’ della Rue, di cui hanno ripreso le modalità, la frequenza, la terminologia e molto altro. Ma del resto io stessa non avevo inventato nulla, mi sono rifatta a mia volta a vari blog di vendita on line francesi come…  che seguivo da tempo e che mi hanno ispirato questa inedita attività.
E poi,  il  web  è grande e c’è spazio per tutti!
In realtà è un lavoro bellissimo ma eccezionalmente impegnativo: io lavoro 365 giorni all’anno, anche quando sono in vacanza in campeggio, anche il sabato e la domenica, viaggio moltissimo e non è infrequente che la mia giornata lavorativa duri anche 18 ore.

Da dove nasce la tua passione per il Brocante?
Nasce con me, ce l’ho nei geni: il mio babbo, che per lavoro faceva tutt’altro, era un grandissimo appassionato di cose vecchie ed aveva una straordinaria manualità.
La passione nasce quindi dalla mia infanzia, da quando andavo con lui per robivecchi ed in seguito al Mercato dell’Antiquariato di Arezzo, che ho frequentato fin dalle primissime edizioni, quando era facile fare affari stupefacenti.
Nasce dal fatto che il mio babbo non si peritava di raccogliere un oggetto gettato per strada (ed io lo stesso!), e da un mucchietto di assi vecchie era capace di tirare fuori qualsiasi cosa.
Ho iniziato da piccola e non ho mai smesso.

Quando e perché hai iniziato?
Rue de la Brocante non ha ancora nemmeno 3 anni: quando è nata mia figlia avevo lasciato il mio lavoro per una griffe fiorentina d’alta moda, e per oltre 10 anni mi ero goduta a pieno la mia tardiva maternità facendo la ‘mamma a casa’.Poi, come tantissime famiglie in Italia e non solo, improvvisamente abbiamo conosciuto la profonda crisi che ci sta attraversando e la professione di mio marito dall’oggi al domani non ha più dato quella certezza di stabilità economica che sempre avevamo avuto; su due piedi ho dovuto reinventarmi qualcosa da fare.
Dapprima ho ricercato genericamente un impiego ma, un po’ per l’età, un po’ per la mia professionalità oramai obsoleta, molto per la grande crisi imperversante, non c’era nessun spiraglio, né speranze né possibilità.Allora, dal momento che già avevo un blog, amavo molto il web e credevo assolutamente nelle potenzialità e nel futuro del commercio su internet, decisi di aprire un altro blog dedicato alla vendita di un po’ delle moltissime vecchie cose che avevo accumulato in decenni di viaggi e mercatini d’antiquariato.
La risposta fu immediata ed entusiasta, e da allora è stato un continuo crescendo.
I tuoi viaggi?
Nelle mie vetrine del lunedì, ogni settimana propongo un’ingente quantità di nuovi oggetti, e non è facile avere sempre un simile assortimento disponibile. La Toscana non è una regione dove sia facile fare buoni acquisti, un’antica tradizione di antiquariato ha fatto si che i prezzi siano sempre stati decisamente alti, ed allora per rifornirmi sono obbligata a spostarmi.
Talvolta in altre regioni, ogni due mesi al massimo un ‘Tour de France’ ed un paio di volte all’anno un Gran Tour in Inghilterra, cercando nuove piazze, sperimentando nuovi mercati, prendendo nuovi contatti: questa è la parte più bella del lavoro ma anche la più stancante, addirittura sfinente.
Avendo una passione così forte, è difficile per te rivendere gli oggetti che acquisti?

Per me la passione non sta nel possesso, è nella ricerca: quella che i francesi chiamano ‘la chine’ , il trovare frugando… Riconoscere in un mucchio di ferraglia un qualcosa che, ripulito e contestualizzato, potrà tornare agli onori della ribalta.  Intuire le potenzialità di un oggetto inusuale, come quando acquistai un intero lotto di stampini in alluminio per cremini gelati, vedere il bello ove gli altri vedono rottami ed immondizia, questa è la mia soddisfazione.
Gli oggetti che porto a casa mia mi piacciono (quasi) tutti, ma sono immediatamente ed emozionalmente divisi in tre categorie: la stragrande maggioranza di essi è riservata alla Rue, alcuni verranno accantonati per un po’, per godermeli qualche mese prima di proporli in vendita, mentre pochi e rarissimi so già che mi sarà quasi impossibile rivenderli, almeno per un bel po’.
Perché un altro bellissimo aspetto del mio lavoro è questo: potersi tenere gli oggetti che più mi piacciono per un certo periodo di tempo, fino a che cambia il mio gusto o trovo un oggetto analogo che mi piace ancor di più.
E’ il caso del mio attuale manichino, il quarto della serie: i tre precedenti sono stati via via soppiantati da un altro più aderente al mio gusto, e quello di adesso, che adoro, è  per assoluto il più sciupato di tutti!
Un acquisto per te particolarmente significativo?
Ce ne sono molti, ma credo che quello cui tengo maggiormente sia un antico bancone da merceria che sta nella mia sala, acquistato al mercato di Arezzo quando aspettavo mia figlia e quindi ben prima del mio divenire brocanteuse di professione: viene da un’antica merceria del centro di Firenze, che si trovava non lontana da Piazza Signoria. Ho poi scoperto che mia mamma, che giovanissima abitava in pieno centro storico, proprio in quella merceria andava a comprare i fili per cucirsi il corredo.

Cosa vorresti trovare?
Ho due broc-sogni, entrambi pressoché irrealizzabili per questione di budget e di grande richiesta: il quadrante di un antico orologio da torre ed una vecchissima roulotte in legno o un carro da zingari, da parcheggiare tra i miei olivi per farne la dependance per gli ospiti.

Qual'è lo stile che ti piace e quello che invece non ti piace?

Amo l’imperfetto, gli oggetti sciupati, consunti, i mobili di mestiere, gli accostamenti azzardati ma credo potrei anche  innamorarmi dello stile bohemian.
Invece non amo affatto lo stile ‘museale’, perfetto, delle case arredate con pezzi classici di gran pregio e nemmeno la trasposizione alle nostre latitudini, con la nostra luce, delle atmosfere algide e rarefatte dello stile nordico e dell’all white.
Com'è il rapporto con le tue clienti?
Come ho già avuto modo di dire, il rapporto umano con le mie clienti è il grande ‘valore aggiunto’ della mia attività.Tramite  Rue de la Brocante ho conosciuto persone splendide, ho instaurato veri rapporti di amicizia, ricevuto inestimabili attestazioni di affetto e di stima. Per me non c’è niente di più gratificante del ricevere una mail entusiasta di chi ha appena ricevuto un pacco e si complimenta per gli oggetti, ancora più belli che nelle foto, per il packaging, per tutto… Il momento dell’apertura dei pacchi è spessissimo paragonato al Natale
Tengo particolarmente alla confezione di ciò che spedisco: credo che chi acquista da me, essendo tutti oggetti squisitamente superflui, si faccia in realtà un piccolo regalo e come tale deve apparire ed essere confezionato.

Cosa consigli a chi volesse fare acquisti in Rue de la Brocante?
La prima cosa da fare è senz’altro iscriversi alla newsletter, che avverte in tempo reale di ogni mia nuova pubblicazione: negli ultimi tempi è necessario uno scatto da centometrista per aggiudicarsi gli oggetti della vetrina del lunedì!
Inoltre è sufficiente scrivere una mail al mio indirizzo daniverdesalvia@gmail.com per ricevere tutte le informazioni pratiche sul funzionamento della Rue.

Cosa sogni per il tuo lavoro? Cosa vorresti fare che non hai ancora fatto? Quali sono i tuoi progetti?
Io sogno quotidianamente, ad occhi aperti. Poi trasalgo, quasi mi svegliassi all’improvviso, e mi chiedo ‘Ma è vero? Sono io che sono riuscita a fare della mia più grande passione un’attività a tempo pieno? Davvero passo il mio tempo facendo quello che ho sempre sognato di fare?’.
Sinceramente, tante volte ancora non mi sembra vero!

Steve Jobs diceva ‘Quando si arriva a fare qualcosa di buono, è l’ora di fare qualcosa di magnifico’.
Il mio principale progetto è quello di imparare, imparare tantissimo: non essendoci analoghe attività precedenti a cui fare riferimento, non posso nemmeno rifarmi all’esperienza di altri e devo andare un po’ per tentativi, un po’ per errori, molto per intuito.  Attualmente il mio obbiettivo principale è di imparare ad ottimizzare i tempi, a passare molto meno tempo al pc, in una parola a lavorare meno, perché in questi anni i ritmi sono stati frenetici ed ho perso troppe cose importanti: il tempo per stare con mia figlia e con la mia famiglia, con gli amici, per prendermi cura di me stessa. Ma il mio più grande Sogno sta per realizzarsi: un grande e meraviglioso evento qui nella mia Oliveta, un po’ riunione, un po’ picnic, un po’ mercato di creatività d’eccellenza.
Da anni sogno di vedere a primavera i terrazzamenti, i prati, l’aia e tutti gli spazi  che circondano la mia casa popolarsi di persone, di banchi, di meravigliose creazioni che appese agli alberi si muovano dolcemente alla brezza di Maggio. Un evento aperto a tutti coloro che vorranno visitarlo portandosi una coperta ed un cestino col proprio picnic, oppure scegliendo tra le varie specialità proposte da chi vorrà allettare il nostro palato. Una giornata da dipanarsi allegramente tra incontri, assaggi, corsi, brindisi e shopping.
Domenica 4 Maggio 2014, se gli astri saranno propizi.
Save the date…






Questo è il suo magazzino, dove ci sono tutte le cose vendute in attesa di essere confezionate e spedite!




Questa è Daniela, 
la regina del Brocante!


(photo - Gaia Borzicchi)

scrivetele qui 


cosa ne dite?
io sono entusiasta...
Vedrete donne "conosciute" e meno conosciute.

Buon lunedì di progetti nuovi!!



122 commenti:

  1. Buon Lunedì a te,bella Gaia!
    Ti scrivo poco qui sul blog..ma ti seguo sempre (questo lo sai bene). Volevo farti i complimenti per questa tua nuova rubrica. Una ventata di novità e un rubrica assolutamente di qualit per quanto mi riguarda. Una rubrica che mostra un altro spaccato della realtà...Spesso i blog ,ultimamente mi sembrano un pò "stucchevoli" e un pò avulsi dal momento di crisi economica che stiamo attraversando..ma leggendoti questa mattina è stato bello conoscere di una donna che, in piena crisi econimica si rialza,cammina con tenacia e raggiunge tutto questo. Queste sono le grandi Donne,queste sono le Donne con la D che tanto piacciono a me. Brava a te e brava daniverdesalvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi permetto di ringraziarti, Nelly, per le tue parole gentili, e per aver colto a pieno il significato che anche io ho inteso in questo nuovo e bellissimo progetto di Gaia! Grazie!
      DaniVS

      Elimina
    2. Grazie a te Daniela...non è merito mio aver colto in pieno quanto tu e Gaia raccontate ma merito vostro che siete riuscite a far centro.Almeno per quanto mi riguarda. Affronto un momento molto difficile ma leggere di Donne vere mi fa star bene.C'è bisogno di riflessione in questo momento...Il nostro magnifico paese affonda ma dobbiam avere grinta e crederci sempre. Ancora complimenti ragazze e tanti baci

      Elimina
    3. Nelly, i tuoi commenti centrano sempre il significato dei miei post e non hai mancato nemmeno questa volta!!!!

      Elimina
  2. Complimenti per questa nuova rubrica. Mi piace moltissimo e non vedo l'ora di "conoscere" la prossima donna interessante!!!!!! Grazie di condividere questi momenti con noi. Teresa ( Y tan flamenca! )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teresa, grazie spero di riuscirci il prima possibile!!!

      Elimina
  3. In bocca al lupo Gaia x la tua nuova avventura!!!! G

    RispondiElimina
  4. Cara Gaia, sono felice!
    A parte che le foto sono stupende e mi fanno guardare con occhi nuovi a quello che quotidianamente mi circonda, come ha perfettamente centrato Nelly nel suo commento qui si parla di donne normali, di vite normali e spesso difficili, ed è per me un onore assurdo che tu abbia pensato proprio a me per iniziare questa serie che credo ci porterà a conoscere altre Donne che hanno qualcosa da dire, ed anche a guardarle con occhi nuovi.
    Io, per esempio, ho già trovato una Donna che mi ha piacevolissimamente stupito: tu!
    Mannaggia alla timidezza che spesso viene scambiata con la superbia...
    Grazie Gaia, ti aspettiamo ancora e presto sul nostro Poggio, alla nostra tavola.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dany è stato un piacere e lo sai te l'ho detto talmente tante volte!!!!

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Daniele è una donna vulcanica che incarna tutto l’entusiasmo femminile fiorentino. CI piace questa rubrica in questo momento abbiamo bisogno di vedere grinta!
    Un abbraccio
    Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ire grazie a te ho conosciuto Daniela, una risata fragorosa ed una grinta che han poche!

      Elimina
  7. Tempismo perfetto Gaia! parlare di DONNE in una giornata importante come quella di oggi, e condivido pienamente il commento precedente in merito ai contenuti dei blog, definiti perfettamente "stucchevoli e avulsi", ma da una DONNA vera come te ci possiamo aspettare altro??
    un bacio doriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Doriana, vorrei dirti che l'ho fatto apposta ma non è così...è stato un bellissimo caso!!!

      Elimina
  8. Gaia complimenti per la rubrica.... Ah le Donne ... il motore del mondo.
    Felice giornata
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo siamo hai ragione, anche se troppe volte sottovalutate!
      Grazie Simona!

      Elimina
  9. bella e brava Daniela! ( sì, sì bella) la nostra Broc preferita...
    e brava a te Gaia, bellissima e interessante rubrica, la seguirò con attenzione e curiosità.
    un abbraccio
    s

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore!!!
      Daniela è un Vulcano ed una piacevolissima compagnia!!!

      Elimina
  10. Mi rendo sempre più conto di quanto sia piccolo il mondo del web.
    C'è un filo sottile che unisce chi ha passione per questo mezzo eccezionale di comunicazione.
    Daniela è la mia spacciatrice di Brocante da tanto tempo.
    Ho acquistato da lei oggetti per la mia casa e per le persone che amo ed è vero: ogni pacco dalla Rue è un po' di Natale fuori stagione.
    Grazie Gaia per le foto di lei: tanto quanto è generosa in tutto ciò che fa, tanto è riservata. Non avevo mai visto una sua foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara,
      sono contentissima...ci sono pochissime foto di lei ed una di quelle è proprio mia, ma quanto è bella?

      Elimina
  11. Gaia hai avuto un'idea meravigliosa... la tua nuova rubrica sono sicura riscuoterà molto successo!
    hai iniziato con il botto ... Daniela (che tra l'altro non avevo mai visto e ora sono felice di sapere che viso abbia!!) è una donna fantastica che ha fatto di un hobby una professione che le da moltissime soddisfazioni e la cosa non è proprio poco!!
    ... e poi devo dirlo.....
    ma che casa/studio meravigliosa ha?????????????????????
    io mi sono segnata la data e terrò le dita incrociate da qui a maggio sperando di riuscire a partecipare all'evento che si terrà a casa di Daniela.
    buona settimana
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina, mi sono segnata anche io la data ...vi conoscerò tutte!!!!

      Elimina
  12. Gaia, veramente tutto stupendo.
    Daniela poi...grazie e in bocca al lupo per questo progetto.

    RispondiElimina
  13. MA CHE BELLAAAAAAAAA...adoro già questa tua nuova rubrica!!!!!! mi piace tantissimo, donne vere, lavoratrici, cacciatrici di sogni..bellissima..e come sempre ti seguirò..e la Dani ? come non adorarla..
    brava Gaia..come sempre un passo avanti..( qualcuno dovrebbe scrivere un post su di te lo sai vero??)
    baci baci e ancora baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa sei la mia spacciatrice di autostima!!!!
      Grazie

      Elimina
  14. Ti ringrazio Gaia, per questo spazio, perchè è vero e sincero.
    E' un piacere sedersi e leggere di donne che lavorano e sanno vivere, anche nelle difficoltà, appieno la vita.
    Le tue foto mi hanno regalato un Rue piena di sfumature.
    Vederla dal vivo è ancora più esaltante.
    Ci tornerò presto, il mio bottino mi aspetta, così come il sorriso della proprietaria.
    Grazie ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary ci ho provato !
      La sincerità premia sempre alla fine!

      Elimina
  15. Bella, bella la rubrica e la storia di Dani, ora so ancora di più su di lei, che gìà conosco virtualmente e non vedo l'ora di organizzare il nostro incontro !

    RispondiElimina
  16. Ma quanto mi piace questa nuova rubrica!!! Brava gaia!
    Un bacio
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale,
      e a me piace che ti piaccia!!!!

      Elimina
  17. Grande Dani!!Ma come facevamo prima della rue?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima della rue il mondo aveva un altro significato!

      Elimina
  18. Bella davvero questa iniziativa, ti leggerò con piacere ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra!!!
      Mi impegnerò per farvi leggere storie di altre donne meravigliose!!!

      Elimina
  19. Gaia, Dani...io non so che dire...VI ADORO. Questo è quanto.
    E vedere la Salvietta nella sua casa DA URLO, bè, mi ha talmente emozionato....non so dire il perchè...ma è così!
    Un bacio e uno strizzone enorme a tutte e due.
    La vostra Fra

    RispondiElimina
  20. Sapete cosa vi dico? Io adesso questo post me lo stampo e lo faccio leggere a tutti quelli che incontro. Ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy,
      mi fai morire!!!!!

      Un abbracciassimo a te!

      Elimina
  21. Che bellissima pagina ho appena finito di leggere....Conosco Dani da tempo, ancor prima della Rue che ho visto nascere e devo dire che merita tutto il successo che ha, per la sua professionalità, per l'allegria che ci trasmettono le sue pagine, per la sua cultura, per gli oggetti sempre interessanti che ci mostra. Una donna forte, tenace, di quelle che si rimboccano le maniche invece di piagnucolare,come non adorarla? Infine...pure io ho un sogno...passare una giornata con lei, nella sua incantevole casa, in silenzio, parlarci, raccontarci, conoscerci meglio...Un bacio Daniela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosanna,
      Dany è un esempio da seguire, avere la sua grinta che dono sarebbe per me "piagnucolona"!

      Elimina
  22. Entrare in casa " VERDE SALVIA" è stato un piacere ( prima o poi ci voglio andare di persona però :-D )
    Ho scambiato qualche parola con Dani un paio di volte e sono rimasta affascinata dalla sua gentilezza e cortesia, cosa che oggigiorno manca un pò ovunque.
    Bellissima intervista, letta con estremo piacere.
    un saluto.
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena,

      anche io avevo conosciuto Dany al memorie ma passare una giornata con lei è stato magico!
      Grazie !!!

      Elimina
  23. Ma che sorpresona in questo normalissimo e scontatissimo lunedi!! Questa Tua rubrica e' la sorpresona!!!
    che bella Gaia... bellaaaaaaaaa!!!! complimenti davvero... quando si ha testa .. la si ha!

    E mio mio chi l'e' la Prima Donna che apre le danze!! La Salvietta tanto adorata.. e da toscana come lei (senese pero'!!) non posso che esserne felice!
    Care ragazze siete delle Donne Eccezionali!
    Il 4.. data salvata!! e .. si salvi chi puo'!!

    Donna Gaia???!! evvaiiiiiii!!!!
    Un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,
      hai visto che pezzo da 90?
      Grazie della tu presenza costante!

      Elimina
  24. Daniela è veramente una bomba, in simpatia, in gentilezza e disponibilità e nel suo lavoro. Una grande fortuna per me averla potuta conoscere al Memores de Noel!

    RispondiElimina
  25. Questa rubrica mi piace!!! La realtà, la quotidianità , di donne normali che sanno cavarsela nelle difficoltà' che si incontrano ogni giorno nella nostra vita! Brava Gaia, e in questo caso, complimenti dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!

      La vita è costellata di difficoltà ma non ci accorgiamo che sono quelle che ci fanno apprezzare i momenti di serenità! Grazie di leggermi!

      Elimina
  26. Gaia, non credo avresti potuto iniziare una rubrica tanto bella se non da una donna così abile, sagace e forte come Dani! Sono stata al poggio questa estate, ma le tue foto rendono tutto di una magia unica! Grazie per avermi mostrato il Poggio con i tuoi occhi!! ^_^
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eugenia! mi sono emozionata a guardare il tramonto dalla sua casa...!

      Elimina
  27. Ciao Gaia, grazie per le tue bellissime rubriche, idee, foto, tutto . E poi questo meraviglioso progetto sulle donne da una Donna speciale come sei tu.
    Vanda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanda...di speciale ho le mie bellissime lettrici!

      Elimina
  28. Sono estasiataaaaa!!!!Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entusiasta che tu sia estasiata!!!!!!

      Elimina
  29. Bellissima questa nuova rubrica...mi piace, molto brava cara Gaia!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro... non mi scappi ... indovina chi c'è nella mia lista!???

      Elimina
  30. Complimenti davvero, Gaia, per questa splendida idea; di donne interessanti ce ne sono tante, e sarò felice di scoprirne di nuove attraverso te. Dani è un'amica, la conosco bene, e qui si è meravigliosamente descritta, stimolata dalle tue domande. Le foto poi, sono meravigliose, e pure loro hanno esaltato un ambiente che tante volte ho visto, ma tu me l'hai fatto "guardare" con una luce completamente differente. Quindi, brava, brava, brava, e viva la PrimaBellaDonna! ;)

    Tatti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei fortunata ad avere un'amica come la Dany una forza della natura!

      Elimina
  31. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  32. Che bello leggere storie di donne così! Conosco Dani da un pò, la seguo sul blog e su fb!
    Ora la conosco ancora di più!
    Baci
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gio... questo è proprio il mio scopo! Far conoscere donne speciali!

      Elimina
  33. Mi piace moltissimo questa rubrica e penso che donne come queste siano un esempio di vita per tutte noi. Io ho solo 19 anni, non so quale sarà il mio futuro,a sono arrivata in quel momento in cui devo decidere cosa fare. Leggere di questi progetti non può che farmi piacere e non può che farmi pensare che con impegno e dedizione i sogni possono diventare realtà.
    E poi sarà un caso ma credo non ci sia giornata migliore di questa (contro la violenza sulle donne) per iniziare a parlare di donne che ce l'hanno fatta. Grazie di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara elena,
      che giovane che sei.... avrai tanti sogni nel cassetto...portali avanti con passione ! I risultati arriveranno!
      Un abbraccio

      Elimina
  34. Mi piace molto questa rubrica! Grazie per farci conoscere ed ascoltare le storie di queste donne speciali :)
    Un bacio!
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Lo scopo è farvi conoscere donne come tutte noi speciali ma che vivono vite vere!

      Elimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  36. Se mai questa sera riuscirò a lasciare un commento ,per la 3 volta volevo dire a Gaia che sei stata davvero brava e geniale,e complimenti anche a Daniela che seguo da poco ma che già adoro per la sua ironia ,per il suo lavoro ,e per la sua meravigliosa casa sul poggio :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sonia,
      grazie ! La fortuna è tutta nell'avere "ospite" Daniela come mia prima donna!!!!

      Elimina
  37. Rubrica perfetta ,Gaia.quest'articolo e' bellissimo.....sei una fucina di idee...meravigliose

    RispondiElimina
  38. Complimenti Gaia! Sei come sempre originale,interessante....leggerti e' un piacere!Leggere di donne vere,che hanno saputo appropriarsi del loro spazio,che l'hanno saputo creare e valorizzare e' bellissimo....perché' le donne sono il motore del mondo....

    RispondiElimina
  39. molto molto bella l'intervista, favolose le foto fatte...
    hai un blog molto vicino a ciò che fa piacere leggere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao...mi fa piacere che sia vicino a quello che ti piace leggere...spero di avvicicnarmi sempre di più!

      Elimina
  40. Amica mia, questa tua scelta di iniziare una rubrica che parla del valore delle persone (perché di questo si tratta) è un dono! Un dono immenso poter leggere del successo e della completezza conquistate grazie alle abilità personali e alla piena espressione di sé. Non conoscevo Daniela (e questo è un altro dono)...ma vi pongo rimedio subito.
    PS da una donna speciale come te non poteva che nascere una rubrica speciale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nocciolina... sei la mia più grande sponsor!

      Elimina
  41. Buongiorno Gaia, grazie per questa bella intervista a Daniela, che fosse una donna speciale si era capito da tempo, ma leggere questa bella intervista corredata da altrettante belle foto è un vero piacere. Vien fuori tutta la sua bellezza, il suo talento e la sua unicità.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani...il valore delle persone lo si riconosce da come sono veramente nella vita vera!!!
      La dany è meraviglia!

      Elimina
  42. Carissima Gaia, ho avuto modo di incontrare Dani e ho subito sentito dal suo energico abbraccio il suo essere una Donna eccezionale. Ho sempre apprezzato e ammirato il suo modo di essere Speciale senza ostentazioni, una persona vera! Mi piace questa nuova rubrica, mi affascinano le storie vere, di chi come Dani con il sorriso si rimbocca le maniche e senza prendersi troppo sul serio fa delle proprie competenze, passioni, sogni il suo quotidiano. Che sia una donna a parlare di donne è un grande passo in avanti! Complimenti Gaia, una nuova rubrica perfetta per questi tempi! Ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna,

      vorrei tanto averti con me nella mia rubrica...la distanza per ora è un limite ma ...non dispero!!!

      Elimina
  43. Ho pensato: ecco finalmente qualcosa di nuovo, di fresco, di vero.Seguirò sicuramente la rubrica perchè leggere di vita vera, di passioni, di successi,di conquiste non solo ci fa sognare ma ci fa sentire parte di un mondo che vive con noi.
    Complimenti! Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di Monica!

      Avevo voglia anche io di aria fresca!!! La salvia è un' erba curatrice e per me la Dany lo è stata quel sabato del nostro incontro!!!

      Elimina
  44. Bravissima!!!bellissimo progetto e l'articolo sulla Dani......è lei!!!!complimementi....x tutto.ciao Erika Creatoconcuore.

    RispondiElimina
  45. Cara Gaia, ti leggo da tantissimo tempo ma non ti ho mai commentata.
    I complimenti per questa nuova rubrica sono scontanti perchè tutte abbiamo imparato a conoscere le tue moltissime capacità, e dopo tutte le tue traversie (che diventano anche un po' nostre che ti leggiamo con il cuore e non solo con gli occhi) vorrei dirti solo queste parole che arrivano direttamente da un detto della mia famiglia piemontese:
    La classe non è acqua, e tu mia cara, sei un bel bottiglione di Barolo!
    Grazie Gaia per essere sempre oltre l'altezza delle nostre aspettative e per saper interpretare e realizzare i nostri pensieri gioiosi.
    ...e sei anche stata particolarmente lungimirante a cominciare dalla numero 1 eh!
    grazie ancora ciao Elisa


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi imbarazzo ed emoziono con tutti questi complimenti!

      Sapevo che la Dany era amata da tante ma non fino a questo punto!!! contentissima della mia "prima" scelta!!!!

      Elimina
  46. Gaia, grazie per avermi fatto finalmente conoscere questa persona speciale di cui sentivo parlare da tempo! Bellissima rubrica, interessante e con ovviamente bellissime foto! ti seguirò con molto piacere!!
    Bogomilla

    RispondiElimina
  47. ho sempre considerato la Dani una super donna e questa intervista me lo conferma! brava Gaia, bellissima questa tua nuova rubrica ♡
    Erica

    RispondiElimina
  48. Una rubbrica sulle "vere" donne belle: bellissima idea!! Complimenti!!

    RispondiElimina
  49. Una rubbrica sulle "vere" donne belle: bellissima idea!! Complimenti!!

    RispondiElimina
  50. Che bello questo angoletto Gaia. Ti senti a casa e questa rubrica è stupenda. Non conoscevo Daniela e sono contenta di farlo adesso. Grazie ancora!
    Un caro saluto,
    Elona

    RispondiElimina
  51. Ciao Gaia, questa tua nuova rubrica ci aiuta e ci stimola ad andare avanti. L'esempio della Dani per inaugurare il tutto è semplicemente perfetto! Grazie Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina,
      questa rubrica vuol essere un punto di partenza per riflettere sulle donne meravigliose che ci sono!
      Contenta che ti sia piaciuta!

      Elimina
  52. Bellissima rubrica Gaia!! Sei il top come sempre!
    Arianna

    RispondiElimina
  53. Tesoro, se ti grido BRAVISSIMAAAAA ti arriva?? (senza che nessun altro lo rubi, tipo il postino... ndr)
    la rubrica è una genialata, tu sempre più bravissimissimissima con la macchina fotografica e aver scelto Daniela come prima donna una mossa super azzeccata...
    Sono fiera di te e di questi piccoli successi quotidiani!

    PS: sabato ti strapazzo di coccole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro...cerca di recuperare le forze che a gennaio ti voglio assolutamente!!!!

      Super orgogliosa di te!!!
      Grazie di credere sempre in me!

      Elimina
  54. che bella storia, che oggetti fantastici e soprattutto che stupenda idea hai avuto. Seguirò con grande interesse questa rubrica! Brava!

    RispondiElimina
  55. In mezzo a questo fiume di parole ho solo una cosa da dire... WOOOOOOOWWWWWWWW!!! *_*
    Vale ;)

    RispondiElimina
  56. ma come non volevi farti fotografare? sei venuta benissimo.. e bellissimo il tuo regno...mi segno la data questa volta ci vengo di sicuro :o)
    ciao
    fiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credi che non voleva?
      é poco bella?

      Elimina
  57. amica cara la mia Dani, amica speciale, donna dalle mille risorse a qui auguro tutto il bene di questo mondo!
    grazie a te per questa bellissima intervista, per questi scatti che mi fanno entrare anche se virtualmente nella sua bellissima casa, che mi fanno apprezzare il suo sguardo e il suo sorriso
    grazie a te, una bellissima idea hai avuto e l'hai iniziata con una grande professionista
    baci a entrambe VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potevo chiedere di meglio per la mia prima puntata!!!!
      grazie Valeria!

      Elimina
  58. Che progetto meraviglioso Gaia!!! Non potevi cominciare meglio la tua carrellata di donne fantastiche ...
    Un bacione e in bocca al lupo!
    Etta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Etta,
      hai ragione non potevo iniziare meglio!!!!
      Un bacione

      Elimina
  59. ciao
    io devo assolutamente commentare.
    é da poco meno di un anno che frequento il mondo dei blog, delle blogger, dello shabby e di ig. E sono sincera: ne avevo un pò le scatole piene di vedere sempre ed esclusivamente donne perfette, con case perfette, sempre truccate perfette, con borse perfette e abiti perfetti. Per non parlare della loro vita perfetta ... finalmente grazie a te Gaia mi ritrovo a seguire un blog in cui ci son donne vere che vivono bene anche senza essere truccate alle 8 di mattina, donne che vivono una realtà vera e non artefatta, creata solo per essere ammirate e portate su un piedistallo. donne belle da seguire, donne che potrebbero insegnarmi qualcosa , probabilmente potrebbero insegnare molto ... finalmente un progetto in cui tutte ci sentiamo "dentro" e non solo spettatrici di una vita che non sembra vera da quanto finta. grazie da parte mia ma anche di tutte quelle donne che vivono la vita vera ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisabetta... c'è posto per tutti sul web mondi perfetti e mondi imperfetti... il mio sicuramente è imperfettissimo!
      Un abbraccio

      Elimina
  60. Voto 10+!
    Non dico di più, perché hanno già detto tutto le altre...e che voi due mi garbate un sacco, già lo sapete! ;)
    Buona ricerca di Donne Speciali...
    Baci
    Sara C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi garbi un sacco anche te lo sai?
      La DaNI meravigliosa come tutte le sue meraviglie!


      Elimina
  61. Brava Gaia .io ti ammiro molto e mi piace il tuo stile....
    Anche tu sei una grande donna...sei perfetta per la tua rubrica!!!!
    Complimenti !!!!
    Baci Giò

    RispondiElimina
  62. Questa nuova rubrica mi piace un sacco! Non solo bellezza e creatività, ma anche intelligenza, tenacia, intraprendenza, valori. Tutte cose che ti caratterizzano, cara Gaia! Questa rubrica ti rispecchia :) Che ti ammiro è inutile ribadirlo.. Ti mando un bacio e continua cosi!!! Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiaretta,

      le donne sono molto di più che trucchi e bei vestiti...cerchiamo l'emancipazione ma avvolte ci dimentichiamo della nostra intelligenza!
      Un bacio

      Elimina
  63. Complimenti Gaia, questa tua idea di parlare di Donne mi piace davvero molto……….
    Fortunatamente esistono Donne come la Dani che fanno girare il mondo con la propria energia e amore verso il proprio lavoro.
    Ricordo ancora quel giorno che, come una bambina trepidante di conoscere una nuova michetta, salii le scale di quella casa che porta davvero al paradiso Broc.
    Le mie mani non sapevano dove toccare e gli occhi dove guardare dal tanto stupore…La Dani ha un gusto eccezionale e trovo che l'ingrediente giusto della sua vita sia appunto metterci lo spirito giusto e sopratutto essere amichevolmente trasportata da tutte noi che siamo le sue clienti-amiche!
    Il suo abbraccio, la sua risata, la sua accoglienza nella sua casa…. beh tutto questo non si dimentica così in fretta….
    Come prima donna di questa tua bellissima rubrica (che ripeto mi piace un sacco) non potevi scegliere Donna Migliore!!!
    Ti Lovviamo tutte Illustrissima Regina del Broc!!!!!!!!
    con affetto Sara

    RispondiElimina
  64. Cara Gaia wou che bell'inizo di settimana leggendo il tuo articolo! Trovo sia un'idea bellissima quella che hai avuto, una grande carica per tutte le donne, una carica per far capire a tutte il grande valore della passione, non sempre si riesce a far della propria passione un lavoro a tempo pieno ma se ci si crede fino in fondo prima o poi scatta la scintilla. Daniela una donna eccezionale mi ha colpito molto una delle sue tante frasi "Intuire le potenzialità di un oggetto inusuale, come quando acquistai un intero lotto di stampini in alluminio per cremini gelati, vedere il bello ove gli altri vedono rottami ed immondizia, questa è la mia soddisfazione". Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  65. Mi piace la Dani, donna forte e di carattere. L'ho "incontrata" diverse volte nei commenti, spesso sarcastica e spiritosa. Ci voleva proprio una rubrica di cose concrete, non che il mangiare o le case non lo siano (ho iniziato a parlarne anch'io,ultima degli ultimi) ma in un momento come questo, effettivamente, è più interessante e utile per lo spirito leggere di persone capaci e grintose o dolci e determinate (come penso ce ne saranno in lista per la tua rubrica) Mi sono segnata la data. Complimenti per la sensibilità che hai dimostrato. Un abbraccio

    RispondiElimina
  66. lo sapevo..l'ho capito che Daniela eè vulcanica, splendente, in gamba, tenace, divertente, pratica. mi piace la tua prima donna e che donna Gaia!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin

Archivio blog

Pin It button on image hover