Pagine

7.20.2012

{La bottega di Pierino}

Oggi si conclude qui il mio viaggio a Varese Ligure...
Nella bottega di Pietro Pircetti,  per tutti Pierino....
Pierino, in pensione dopo una vita passata a lavorare in banca, crea unici timbri per fare i famosi croxetti...una pasta tipica ligure fatta a mano.

Ci ha dedicato un po' del suo tempo per spiegarci come da un pezzi di legno ricava questi stupendi oggetti unici, uno diverso dall'altro.

Ci ha raccontato che sono solo in due a farli e ci ha mostrato tutte le lettere di richieste che gli arrivano anche dall'altra parte del mondo...

ci ha anche detto che nessuno vuole imparare questa arte e dopo di lui...
è un peccato pensare che nessuno li realizzerà a mano come si faceva una volta e come da anni fa lui...

Ovviamente, inutile dirlo, non siamo uscite a mani vuote...
presto proverò ad utilizzare questo timbro... fosse anche solo per incidere la pasta dei miei biscotti...












Sono meravigliosi, vero?
E' stato proprio un weekend ricco sotto ogni punto di vista...ma soprattutto umano !

Domani dormirò ...forse mi sveglierò addirittura domenica...

non ho nessuna ricetta o consiglio da darvi questo weekend...ozierò...così come spero riuscirete a fare anche voi....

Buon fine settimana!!!

13 commenti:

  1. come ho scritto ad Ale io grazie a Sara ho questa meraviglia a casa... che attende di essere utilizzata :) ...
    p.s. e quando ho bisogno di una spinta da te mi aria sempre! Grazie

    RispondiElimina
  2. Sono delle vere opere d'arte!
    Bellissimi
    Silvia

    RispondiElimina
  3. piccoli gioielli di legno... li metterei ovunque..
    averli dovuti scegliere sarebe stato un problema per me..
    Complimenti a Pierino!
    Bellissimi i tuoi scatti gaia, fan sentire il profumo del legno appena inciso, fan scoprire tutta l'arte che c'e' nel realizzarli.

    Un felice e rilassante we a te.
    Laura

    RispondiElimina
  4. bello!! l'arte..il legno..Pierino...le tue foto...il tuo scrivere..bello!!!
    buon week!!

    RispondiElimina
  5. ma sono meravigliosiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  6. E' un vero peccato che mestieri come questi vadano persi.... non capisco come mai nessuno voglia impararli visto che, come dici tu, le richieste e quindi il lavoro non mancano....mah!
    E poi son tutti senza lavoro...ma quando il lavoro c'è non si prende..... strano popolo!
    Buon ozio!
    Fra

    RispondiElimina
  7. Mestiere meraviglioso!
    Bellissimo reportage.
    un saluto
    Cata

    RispondiElimina
  8. Bellissimi!
    Senza parole...

    RispondiElimina
  9. è davvero un peccato perdere mestieri come questi!
    Sono una tua nuova lettrice!
    Un abbraccio

    www.tinatelli.it

    RispondiElimina
  10. Sono felice che vi siano piaciuti. Avrei voluto farvi assaggiare la pasta, ma il tempo è tiranno!
    Spero di riuscire la prossima volta che verrete! ;)
    baci
    Sara C.

    RispondiElimina
  11. Bellissimi questi stampi incisi a mano. La pasta può solo avere un altro sapore...
    Grazie per aver condiviso questa curiosità
    Mug

    RispondiElimina
  12. Wowww... Che bella sorpresa non ne conoscevo l'esistenza .... Non mi resta che organizzarmi e collezionarne .. Non so quanti... Perchè dopo averli visti ... Li vorrei tutti...

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia , l'artigianato è una forma di arte preziosa che va assolutamente conservata. grazie

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin

Archivio blog

Pin It button on image hover